PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Gli Assi di Poker Club: epilogo in Slovenia

Lunedì 07 Novembre, da Antonella Sguera

Si chiude a Nova Gorica il circuito di tre tappe Gli Assi di Poker Club con la tappa prevista dal 17 al 20 novembre al casinò Perla di Nova Gorica. Il circuito di poker live della poker room online di Lottomatica organizzato da Italian Rounders nelle location più esclusive dell'Hold'em europeo vola in Slovenia dopo i luoghi piacevoli come Budva, in Montenegro e Praga, splendida capitale europea.

Una location esclusiva come la storica poker room del Casinò Perla per decretare il campione del 2011 che succederà a quello del 2010, Ale Chiarato, già membro del team pro Poker Club che l'anno scorso vinse imponendo la sua bravura e legittimando il suo ruolo. Riconfermato ovviamente il main event che è sempre da 550 euro con livelli da 45 minuti per il day1 e il day2 e a salire a 60 minuti dal day3 fino al final table. Lo stack di 30,000 e la struttura profonda garantiscono sempre la massima giocabilità del torneo di poker e favoriscono le skills dei giocatori al tavolo.

Ricco il programma dei side event con il Master Ace da 1,100 euro e il Turbo Ace da 220 euro. C'è attesa per la classifica che mette in palio per il campione il Main Event Wsop 2012 e tanti altri premi. Ovviamente ci saranno tutti i players che nelle prime due tappe hanno conquistato punti per la leaderboard che si spalma sui tre eventi e che si chiude con Nova Gorica per decidere il nuovo campione del circuito dopo il trionfo di Alessandro Chiarato, già membro del team pro Lottomatica, dello scorso anno.

Nella classifica regna un certo equilibrio anche se il montenegrino Nikola Ivanovic, vincitore a Budva e finalista a Praga, sembra decisamente favorito. Gli italiani si difendono con Pasquale Cuccurullo, Riccardo Mancinelli e Gianfranco Federici i tre più continui nelle prime due tappe. Via via tutti gli altri.