PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Eastgate torna ai tavoli

Venerdì 11 Febbraio, da Antonella Sguera

L'ha comunicato attraverso PokerStars che ritornerà presto ai tavoli da gioco e, forse, già dall'European Poker Tour di Copenaghen in programma nei prossimi giorni nel paese del nord Europa. Peter Eastgate ha passatto un duro momento causato da una crisi di identità che l'ha portato a svegliarsi la mattina “senza sapere più chi ero”, come ha commentato il campione del mondo di poker alle Wsop del 2008.

Il professionista di poker danese ha comunque spiegato che il suo non sarà un ritorno a tempo pieno. Il problema sarebbe nato proprio dopo la vittoria delle Wsop. Prima la sua vita era “bella e scivolava via tra gli amici, la famiglia e il gioco del poker che era il mio passatempo preferito”. Poi si è trasferito a Londra dopo la vittoria di Las Vegas ed è cambiato tutto. “Per quasi due anni sono stato costantemente al centro dell'attenzione di mezzo mondo, giocando tantissimi ornei e facendo migliaia di inteviste, senza mai avere la possibilità di tirare il fiato. Nella scia della mia vittoria alle WSOP avevo perso di vista la cosa più importante della mia vita: me stesso”, racconta Eastgate.

La svolta da quando si è allontanato dal mondo del poker avvicinandosi alla famiglia e allontanandosi dai tornei  di poker e dalla vita del rounders. “Ho passato del tempo con le persone a me vicine e non avendo assilli ecnomici sono riuscito a trovare nuovi stimoli per prosegurie nella carriera di poker player”. A mezzo servizio, però, come assicura Eastgate. Una crisi profonda che lo portò a vendere il braccialetto vinto alle Wsop su eBay e che non deve infastidire i tanti poker players che vorrebbero stare al posto suo ed aver vinto quei titoli e quelle somme. La mente umana è imprevedibile.