PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Indagine sul gioco online in Usa

Martedì 06 Aprile, da Cesare

Il Financial Times ha rivelato che il sito Full Tilt Poker è indagato in questi giorni dal grand jury di Manhattan per capire se la room sta violan do o no la legge attuale del gioco d'azzardo negli Stati Uniti.

Chris Ferguson e Howard Lederer , due players pro che figurano tra i principali azionisti del sito, potrebbero essere indagati dalla Giustizia qualora l'infrazione alle leggi federali dovesse essere accertata e conclamata. Non è la prima volta che Full Tilt Poker subisce le indagini della Giustizia anche se, stavolta, il Governo potrebbe aver superato il limite della pazienza.

La situazione non sembra essere piacevole per Full Tilt e gli scenari che si vanno delineando. Pare, infatti, che la room tra le leader nel mondo, abbia fatto scappare la pazienza a qualche concorrente che avrebbe collaborato con la giustizia in queste settimane fornendo informazioni riservate e strategiche sulla gestione di Full Tilt.

Ovviamente la leadership della sala da gioco otlre a contravvenire le regole restrittive americane deve infastidire anche aziende direttamente concorrenti che, magari, per rispettare la legge, hanno dovuto rinunciare al market americano.

C'è anche chi ipotizza ripercussioni sui giocatori che frequentano la sala online di Full Tilt.

Insomma per la room arriva la resa dei conti visto che anche in Italia dovrà chiudere gli account 'punto com' qualora il suo ingresso nel mercato 'punto it', come già annunciato da tempo, dovrebbe concretizzarsi o prima o dopo l'estate.