PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Lezioni d'oro per Jamie Gold

Martedì 24 Gennaio, da Alessandra Pagano

Il coaching nel poker è un aspetto molto delicato per la crescita di un player giovane e desideroso di imparare il gioco. Tuttavia bisogna saper scegliere con cautela, non esistendo una vera e propria scuola (se non quelle online come PokerStrategy) per imparare un gioco semplice ma estremamente complesso come l'Hold'em per non parlare delle varianti conosciute.

Quello che in molti stanno consigliando è il corso di poker organizzato dal Campione del Mondo di No Limit Texas Hold'em, vincitore del Main Event delle World Series of Poker 2006, evento con il più grande primo premio della storia del poker, 12 milioni di dollari: o meglio Jamie Gold. Il buon Jamie, oltre ad aver cambiato almeno 4 sponsor e non aver vinto più un vero torneo dal 2006, è ora l'amministratore e manager della poker room del casinò Tropicana di Las Vegas. Personaggio controverso e stimato molto poco dai 'colleghi' top players e anche dagli appassionati più giovani di queste discipline, Gold potrebbe ritrovarsi con un bell'autogol nella sua 'porta'.

Coaching e poker school sono un discreto business ma stavolta Gold pare abbia passato il segno. In effetti quando qualcuno ha visto un volantino appeso al muro della sua poker room al Tropicana di Las Vegas pensava ad uno scherzo: Gold chiede 1,000 dollari l'ora per una sua lezione e, indica anche il minimo di un'ora come se qualcuno volesse fare 6 minuti per 100 dollari. Il tutto scritto su di un pezzo di carta stampato anche in maniera rudimentale e senza particolare gusto nel marketing. Se sono queste le iniziative che Gold ha in mente per il rilancio della poker room di cui è manager allora ci troveremo presto di fronte all'ennesima rescissione di un contratto di sponsorizzazione o di lavoro che sia, per l'ex campione del mondo 2006.