PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

6,6 milioni sotto per Gus

Mercoledì 14 Ottobre, da Cesare

Intorno alla metà di agosto il player danese Gus Hansen aveva fatto registrare un pessimo bilancio sulla poker room in cui gioca, Full Tilt, scendendo al di sotto dello zero e perdendo 5 milioni di dollari. Ora, però, la situazione si è aggravata e 'the great dane', è sceso ancora più in basso e cioè circa a 6,6 milioni di dollari in rosso. Tutto questo quando, dal primo gennaio al 31 marzo 2009, il suo trend segnava un 'più' 3,2 milioni di dollari su 84.494 mani giocate sulla poker room americana.

Dal primo aprile, invece, inizia il tremendo periodo di downswing per il player danese. Solo dal 1 aprile al 12 agosto, il giocatore ha perso quasi 5 milioni di dollari su un totale di 3.975 mani monitorate. Profitti cancellati e il bilancio che vede comparire un segno rosso nel suo conto gioco.

Hansen è conosciuto per la sua varianza estrema nel gioco e nei risultati, così molte persone erano convinte che la ripresa di Gus fosse proprio dietro l'angolo.

Ma da agosto fino ad oggi Hansen ha lasciato aprire un ulteriore falla di 1,59 milioni di dollari, il che significa che ora è giù di circa 3,38 milioni dollari di dollari nel 2009.

Questa prestazione fa di Hansen il secondo più grande perdente su Full Tilt Poker nel 2009 dietro Sami "LarsLuzak" Kelopuro (- 3,88 milioni dollari di dollari).

Così, dopo aver preso una partenza fantastica nel 2009 (+ $ 3,2 milioni di dollari in soli tre mesi), Hansen ha visto ridursi il suo bankroll di circa 6,58 milioni dollari di dollari.

Questi 6,58 milioni dollari di dollari di perdita sono stati generati su un totale di 130.437 le mani, il che significa che Gus ha perso più di 50 dollari per ogni mano che ha giocato su FTP dal 1 aprile.