PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Ipt super a Campione d'Italia

Martedì 21 Giugno, da Alessandra Manzari

Ancora due giorni e poi al via la seconda tappa del PokerStars.it Italian Poker Tour ormai giunto alla stagione 3 e, dopo il leggero calo avuto a Malta con l'esordio della stagione, a Campione d'Italia si dovrebbe ritornare sugli standard abituali. Si tratta del più importante torneo di poker live Texas Hold'em No Limit Hold'em d'Italia con un grande richiamo per i players esteri che spesso scendono nelle nostre locations da tutta Europa e anche da altri continenti, per provare a vincere prime monete da 150,000 euro in su.

Basti pensare a Matt Perrins, l'inglese vincitore dell'Italian Poker Tour organizzato ad agosto 2009 al casinò di Venezia e ora anche campione del mondo a Las Vegas visto che ha portato nel Regno Unito un braccialetto prestigiosissimo oltre al valore dei soldi per un giocane players 20enne come lui. Tutto è organizzato da PokerStars.it e PaganoEvents, il marchio di LC Service che segue in esclusiva tutti gli eventi PokerStars.it dell'Italian Poker Tour. Il Main Event dell'IPT Campione, con un buy-in di € 2.000 + € 200, inizierà giovedì 23 giugno e si concluderà lunedì 27 giugno con il final table e vedrà al via i più forti giocatori del panorama italiano.

Assolutamente confortanti, intanto, i numeri della versione mini dell'Italian Poker Tour Pokerstars che ha raggiunto quasi i 500 players per un buy in di 400 euro totali e un montepremi di oltre 200,000 franchi svizzeri. Segnale importante, dicevamo, dopo il calo di Malta anche se Campione è una location fortissima e nello scorso gennaio ci furono 470 iscritti al main event per un montepremi di 1,1 milioni di franchi svizzeri. Questa è la seconda volta che una tappa dell'Italian Poker Tour si gioca presso il Casinò di Campione, nella precedente occasione - a gennaio durante la Season 2 - ci furono 470 iscritti al main event per un montepremi di oltre 1,1 milioni di franchi svizzeri. In quella occasione si impose il ventenne Eros Nastasi, il campione più giovane di sempre del circuito IPT, che si aggiudicò il primo premio di circa € 213.000. Nella giornata di sabato è iniziata, sempre presso il Casinò di Campione, la nuova tappa del Mini IPT, il circuito con tornei dal buy-in ridotto di € 360 + € 40, con un totale di 490 partecipanti per un montepremi di 204.379 Chf ed un primo premio di ben CHF 49.000 - oltre € 40.000.