PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

31 italiani al Main Wsop

Giovedì 14 Luglio, da Cesare Antonini

Un giorno di pausa e si riprende stasera con il day3 del main event delle World Series Of Poker e 31 italiani in gara su 1,866 players ancora in gara. Sarà la giornata determinante per il torneo di poker e che farà una durissima selezione prima di arrivare alla zona premi che si apre dalla 693esima posizione per la distribuzione di un prizepool di 64,531,000 dollari, uno dei più alti della storia del No Limit Hold'em Championship da 10,000 dollari al Rio di Las Vegas.

L'Italia ha l'1,66% dei giocatori totali ma qualcuno di loro è ha molte chips davanti e, chissà, magari può ripetersi l'impresa, se non altro, di un ottimo piazzamento. In gioco c'è anche Corrado Montagna, che nel 2010 si piazzò 43esimo battendo ogni record in questo torneo prima del boom di Filippo Candio. Dedde chiude secondo tra gli italiani con 165,200 chips e in 192esima posizione del day2b. La rivelazione è sicuramente Salvatore Sproviero con 203,700 chips. Il player cosentino ha tre piazzamenti al Pgp di Gd Poker in carriera e può vivere momenti magici a queste Wsop.

Per qualità e se la fortuna lo sostiene, la vera speranza sembra essere quella di Massimiliano Martinez aka Visdiabuli. Ottimo player online e con due piazzamenti Wsop 2011 che gridano vendetta per come è maturata la sua uscita. Per come gioca ci regala speranze anche Dario Sammartino, altro player in grado di mettere le chips nei pot più stratosferici e con un'ottima lettura della mano. Bene anche Giovanni Rizzo e Francesco Nguyen che chiudono con 148,700 chips e 119,300 chips. C'è anche Kingarthur Pierantoni di Snai Poker con 114,800 chips davanti a Mauro Piacentino L'unica donna che resiste è Carla Solinas ma si ripresenta al day3 con meno di 20,000 chips.