PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Laak ed Esfandiari: colpi di poker e sfottò

Giovedì 16 Febbraio, da Cesare Antonini

In ballo non c’è soltanto il denaro, ma anche l’onore. I due pro Phil Laak (che ha stabilito il record di durata a un tavolo da poker con oltre 115 ore di gioco) e Antonio Esfandiari hanno organizzato in Canada il loro personalissimo torneo. Si chiama Laak & Esfandiari Open ed è una competizione che, oltre a eventi di stampo più tradizionale, offre anche la possibilità di assistere ad una curiosa prop bet che i due campioni hanno voluto poi tramutare in questo evento.

Si chiamerà "humiliation challenge" e la prop bet su uno dei tornei in corso prevede che chi resisterà più a lungo, conquisterà il diritto di umiliare pubblicamente il suo avversario, con sfottò e qualsiasi cosa possa venire in mente a due dei players decisamente più eclettici del settore. Ma nel torneo ci sarà anche la possibilità che sarà la parte più divertente dell'evento visto che Phil e Antonio si faranno da parte per dare il via allo “humiliation challenge" nel quale giocheranno due squadre misurandosi in un evento Deep Stack: ovviamente tra le due squadre intitolate ai due players, il Team Laak e il Team Esfandiari, valgono le stesse condizioni. La squadra che verrà eliminata per prima viene pubblicamente umiliata dagli avversari.

Con due players forti ma folli come Unabomber e The Magicien ci sarà da aspettarsi di tutto. Sono sicuramente due giocatori tra i più eclettici del circuito internazionale e sposano alla perfezione la loro capacità al tavolo e la loro predisposizione anche all'intrattenimento e allo spettacolo che, comunque, nel poker contano molto. In molti, invece, intrattengono solo e al tavolo sono dei perfetti 'polli'.