PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Daniel Negreanu sempre più personaggio

Lunedì 20 Febbraio, da Antonella Sguera

Ce la sta mettendo tutta Daniel Negreanu per salire alla ribalta del poker mondiale sia come player che come personaggio. Sarà stato il ritorno in grande stile di Phil Ivey che lo ha addirittura sorpassato nella money list di tutti i tempi grazie ai 2 milioni di dollari vinti nel super high roller dell'Aussie Millions d'Australia dal buy in di 250,000 dollari. Ma dalla scorsa settimana ha ripreso a gonfie vele col suo video blog e ora è volato a San Paolo per giocare una tappa dell'affascinante Latin american Poker Tour in piena atmosfera carnevalesca.

A fare notizia è stato l'attacco pesantissimo ai vecchi azionisti di Full Tilt Poker che, lo stesso 'Danielino', ha definito una 'banda di bastardi'. Ovviamente il riferimento è chiaro a Chris Ferguson, Howard Lederer e Ray Bitar: "Ho atteso molto tempo senza dire nulla in questi mesi e sperando che voi avreste posto rimedio alla situazione. Ma siete proprio una bella banda di bastardi per ignorare così il settore del poker che avete ingannato e sfruttato. E adesso non avete niente da dire?". E' in grande forma Negreanu e anche con il gentil sesso visto che pare stia cambiando anche compagna.

Così anche il poker giocato pare vada a gonfie vele. Alla fine del day 2 del Latin American Poker Tour, il canadese si è classificato decimo ed è ancora in corsa - insieme con altri 23 giocatori - per il primo premio di oltre 187 mila dollari. Altri nomi di rilievo sono ancora in gioco al LAPT, tra cui il chipleader Caio Cesar Pimenta, poi Joshua ‘Haligon’ Ewing e Humberto Brenes. L'unico fattore che potrebbe distrarre il pro PokerStars è il Carnevale brasiliano. Dovrà tenere duro almeno fino alla fine del day3 che potrebbe vederlo in lizza per l'ennesimo titolo della carriera. La distanza con Ivey è di oltre 1 milione di dollari. Una prima moneta brasiliana potrebbe intanto contribuire notevolmente a colmare questo gap che riaccende la storica sfida tra i due campioni mondiali.