PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Tekintamgac chiede 1,5 milioni al PPT

Giovedì 24 Febbraio, da Cesare Antonini

Oltre al danno anche la beffa? L'organizzazione del Partouche Poker Tour di Cannes si è vista recapitare sul proprio tavolo una lettera di un gruppo di legali che stanno seguendo la vicenda e tutelando i diritti del giocatore tedesco e di origini turche Ali Tekintamgac che era stato accusato di aver barato al final table dell'evento francese organizzato dal gruppo Partouche.

Nella missiva ci sarebbe la richiesta di risarcimento per 1,5 milioni di dollari che equivale al primo premio dell'evento francese dove lo stesso turco era stato accusato di truffa. Un veloce flashback: l'accusa che aveva portato all'allontanamento del player turco-tedesco dal tavolo finale del maggiore evento francese solo dopo l'Ept di Deauville e giocato verso la fine del 2010. Ali, tramite particolari segni, era informato da alcuni finti giornalisti presenti vicino ai tavoli da giochi sulle carte in possesso degli avversari. Scoperto dalle immagini televisive venne squalificato nel Day5 del torneo.

Il tedesco era sotto l'occhio controllore dell'organizzazione visto che non si trattava di certo della prima volta che veniva messa in dubbio la regolarità del suo gioco. Ma Ali Tekintamgac è passato al contrattacco. Invece di chiudere una vicenda incresciosa rinunciando alla possibilità di vincere la prima moneta del PPT Cannes ha avanzato la richiesta di risarcimento della stessa oltre a 200,000 dollari dovuti, secondo i legali del turco-tedesco, per i danni di immagine procurati al player da tutta questa vicenda. Il gruppo Partouche non è propriamente il circolo sotto casa. Tuttavia qualche rischio per la società francese c'è: ora bisognerà dimostrare con certezza che Ali è un baro. E se l'accusa non riuscisse a convincere i giudici? Quella di Tekintamgac è proprio una sontuosa 'three-bet'.Per essere aggiornati su notizie di poker e promozioni segui ogni giorno Pokersharks - la guida al mondo del poker in Italia e all'estero.