PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Cross selling, poker-betting

Mercoledì 22 Luglio, da Cesare

I giocatori di poker sono più propensi a scommettere online e a giocare al casinò via internet. Mentre non è scontato il flusso contrario e cioè lo spostamento dei capitali dal betting al poker e casinò online. E' il risultato di uno studio condotto dalla Poker Players Research, una società specializzate negli studi del mercato dell'industria del poker.

“2 anni fa i giocatori di poker erano il 20% a scommettere o a giocare al casinò online. Oggi oltre il doppio, ovvero il 42% dei poker players praticano una di queste attività sul web”.

Un vero e proprio plebiscito lo ottengono le scommesse sportive, la principale attività dei giocatori di poker con una quota del 28%. Almeno il 10% scommettono una volta a settimana.

Poi arriva il Black Jack, tipico gioco da casinò e che più si avvicina alle modalità di gioco delle varianti del poker. Il 27% dei pokeristi gioca a Black Jack.

Perchè questo boom? Di sicuro la logica degli operatori di operare in cross-selling è la ragione principale di questo raddoppio di investimenti dal poker agli altri giochi. Tante le poker room che lasciano il loro core business sui tavoli di poker ma che non disdegnano l'apertura di un banco online di scommesse. Nel caso di Betclic succede il contrario mentre Chilipoker è su questa lunghezza d'onda.

In Italia il betting e il poker sono legati imprescindibilmente se non altro perchè gli stessi concessionari rappresentano sia scommesse che texas hold'em online