PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Punto it divertimento assicurato

Giovedì 30 Luglio, da Cesare

Alla fine, quindi, Pokerstars chiude i battenti ai giocatori italiani per il punto com e opererà come legge vuole sul punto it. Fabio Angeli Bufalini, country manager della poker room più famosa del mondo, parla della nuova situazione italiana e del passaggio obbligato per i giocatori nostrani.

"Abbiamo investito molto - dichiara Bufalini - perché crediamo in questo mercato e ora ci auguriamo che ci sia il giusto controllo per tutelare chi come noi vuole lavorare nel rispetto della legalità." Passaggio obbligato quindi per rispetto delle leggi e coerenza verso scelte manageriali rivolte al miglioramento di quello che è uno dei mercati più fiorenti dell'ultimo periodo."Abbiamo fatto di tutto per rendere il trasferimento il più semplice possibile.

I giocatori ovviamente non perderanno il denaro, ma avranno un conto e un bonus per poter partecipare ai nostri tornei" - spiega ancora Bufalini - "e poi la nostra offerta si avvicina sempre più a quella dei siti esteri. I tornei della domenica di PokerStars sono i più ricchi e i più giocati".

Il Sunday Special, in effetti ha un montepremi garantito senza eguali in Italia mentre le prossime ICOOP (Italian Championship of online poker) mettono in palio un montepremi di ben un milione.

Passando dall'on line al live PokerStars si rende protagonista anche qui con l'Italian Poker Tour che vede in quest giorni l'approssimarsi della sua sconda tappa a Venezia dove si stima possano partecipare circa 400 players.

Sarà presentato inoltre un evento High Roller da €10.500 di iscrizione.

Torneo ad invito con soli players professionisti a partecipare, almeno per questa prima volta che si prospetta come una sorta di banco di prova di quello che potrebbe diventare un appuntamento fisso per le prossime manifestazioni.