PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Pokerstars fa beneficenza

Mercoledì 01 Dicembre, da Francesca Noviello

“Il poker mi ha aiutato a passare le lunghe giornate di inattività a rilassarmi e a riprendermi moralmente dopo due sessioni di fisioterapia e palestra che facevo ogni giorno per sei volte alla settimana. Quando ero stressato da tutto questo una partita di poker online era quello che ci voleva”. Gigi Buffon sempre più nel poker e appassionato di poker.

E' il brand ambassador di PokerStars.IT la poker room tra le leader del mercato italiano, e non si perde più un evento anche grazie, si fa per dire, al suo lungo infortunio che lo ha colpito la scorsa stagione e che lo tiene ancora lontano dai campi di gioco. Nella giornata di ieri era a Milano per il classico torneo di beneficienza organizzato, appunto, da Pokerstars la nuova edizione del “Stars for Charity”. Stavolta era tenuto in collaborazione con MediaFriends Onlus.

Il ricavato verrà interamente devoluto a favore di HOPE Onlus, l’associazione che sta lottando per mantenere in vita l’orfanatrofio di Seforis a Nazareth. Con Bufffon ai tavoli c'erano tanti vip e personaggi dello spettacolo oltre a, ovviamente, il solito e spettacolare Darietto Minieri. Quindi al tavolo c'erano il suo compagno di Juventus, Giorgio Chiellini, il comico Fabrizio Fontana, Cristina Del Basso, il commentatore delle trasmissioni Ipt e Ept Alberto Russo e il campione italiano di snowboard e nuovo Friends of PokerStars Alberto Schiavon.

Al tavolo anche un fortunato players di Pokerstars.it che si è qualificato online e ha potuto prendere parte alla magnifica serata sfidando i campioni dello sport e del poker. Non si conoscono i vincitori perchè la sera di Natale, il 25 dicembre prossimo, su Poker1Mania andrà in onda il tavolo con il consueto commento di Ciccio Valenti e Luca Pagano.