PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Governo Francese costretto a modificare le proposte di legge sul gambling online

Giovedì 11 Giugno, da Susy

Ancora una volta l'Unione Europea si oppone al Governo Francese, che per favorire e proteggere il proprio monopolio sul gioco d'azzardo, Francaise des Jeux ed il redditizio PMU ( scommesse sportive) avrebbe presentato proposte di legge estremamente restrittive concernenti il gioco d'azzardo online. Queste proposte sembrano chiaramente violare la legge dell'Unione Europea, che al contrario negli ultimi anni è sempre più concessiva su questo argomento.

Già nel 2008 la Commissione dell'Unione Europea aveva bloccato un decreto presentato dal Governo Francese. Il decreto, nello stile dell' UIGEA ( Safe Port Act- Atto americano che riguarda le regolazione del gioco d'azzardo) pretendeva di impedire i pagamenti ai fornitori di servizi online di gioco d'azzardo.

Questa volta la Commissione Europea impone al Governo Francese di modificare due punti importanti: la restrizione nella libertà di offrire i servizi di gambling online e la riduzione al di sotto del 90 % del pagamento delle vincite. Secondo il Governo Francese un saldo al 100% aumenterebbe il problema fondamentale della dipendenza al gioco.

Le autorità dell Unione Europea pretendono una dimostrazione documentata di una tale asserzione. La "vittima" delle proposte di legge francesi è il gioco d'azzardo online in generale, ma più specificatamente il poker online e le scommesse sportive. La Francia ha ora un mese a disposizione per apportare le necessarie modifiche. Trionfa ancora il diritto alla libertà di giocare online