PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Wpt, ecco la decima stagione

Giovedì 30 Giugno, da Alessandra Manzari

Una decima splendente edizione. È quella appena annunciata e relativa al World Poker Tour, uno tra i circuiti più importanti a livello mondiale e che si articolerà in tre diversi continenti. A fare la parte del leone, gli Stati Uniti, dove è nato, ma a pari merito con l’Europa, e con una puntata anche in Africa, nuova frontiera anche per ciò che riguarda il celebre gioco di carte.

La stagione 2011 del Wpt si compone dunque di ben undici eventi e debutta, come già annunciato dalla Slovenia (al Casinò di Portorose), per fare poi tappa a Parigi, Malta, Amneville, Marrakech e Praga. Gli Stati Uniti ospiterà l’ormai classica Bicycle di Los Angeles, e poi sarà la volta del Borgata, del Foxwoods, del Bellagio e dell’unica tappa neonata di Orange Park Kennel Club a Jacksonville, nella Stato della Florida.

Caratteristica di questa decima edizione è che avrà dei buy-in leggermente inferiori, connotando ancor di più l’evento come squisitamente sportivo ma anche attirando un maggior numero di iscritti. In realtà, già l’anno scorso si era tentata questa sperimentazione, l’ottimo riscontro di iscrizioni, specialmente al Borgata Poker Open, ha indotto gli organizzatori a replicarlo. Ecco dunque che solo per il World Poker Finals, che si terrà al Foxwoods Casino Resort, e per il Five Diamond World Poker Classic , in programma al Bellagio di Las Vegas, è previsto un buy-in da 10mila dollari. Al Casinò Portorose quota di iscrizione ben più popolare, solo 3mila euro, e poi ci sarà l’evento da 7.500 euro all’Aviation Club de France Paris per il WPT Grand Prix, mentre per i restanti eventi il buy-in oscilla tra 3.500 euro e 3.700 dollari.