PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Wsop 2011 a gonfie vele

Lunedì 11 Luglio, da Cesare Antonini

La sentenza sulla relazione tra World Series Of Poker e Black Friday è stata prodotta dai numeri finali dei campionati del mondo di Las Vegas che hanno sconfessato el tesi che vedevano la manifestazione in crisi per colpa della chiusura dei tra maggiori siti di poker online che operavano sul territorio statunitense.

Si attendeva il Main Event per capire l'effettiva influenza dell'assenza di bankroll online e qualifiche dalle maggiori room. Ebbene i numeri si chiudono con 6,865 players iscritti per un buy in di 10,000 dollari che genererà un montepremi di $64,531,000. Al primo quest'anno vanno $8,711,956, più o meno il montepremi della prima moneta dell'anno scorso quando trionfò Jonathan Duhamel, il canadese campione del mondo ancora in carica.

Eppure la paura era salita nei primi giorni di gara quando ai nastri di partenza si erano presentati appena 1000 players. La tendenza indicava una cifra totale di 5,000 presenze. Poi l'impennata clamorosa che ha portato il day1d ad iscrivere 2,802 giocatori, un vero e proprio record. Si sa che i players preferiscono arrivare più tardi ed entrare in gioco gli ultimi giorni utili. Ma non ci si aspettava questo boom che, fortunatamente per gli organizzatori, significa tanto. Anche se il main event cala di 500 iscrizioni o giù di lì, il totale dei buy in supera il 2010. A questo punto la riflessione generale dice che con i pacchetti online avremmo assistito ad un main event record. Felicissimo Ty Stewart, direttore esecutivo Wsop: “Siamo molto grati a tutti coloro che sono venuti da tutto il mondo per dimostrare che il poker continua a crescere nonostante tutto e questi dati stanno a sottolineare questa tendenza”.