PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Hellmuth stupisce alle WSOP

Martedì 12 Luglio, da Antonella Covasce

Ha deciso si stupire tutti in queste World Series Of Poker sia al tavolo da gioco che fuori visto le sue ben note performances spettacolari come i suoi ingressi storici nei padiglioni del Rio. Tuttavia stavolta, stiamo parlando di Phill Hellmuth, 'the poker brat' ovviamente, il player primo della classifica Wsop 2011 sembra che non si sia svegliato convinto di non giocare ieri notte il dayu2 del main event. “Non calcolavo proprio il fatto che avrei dovuto giocare oggi”, ha commentato il poker pro Hellmuth che ha ricevuto molte chiamate dagli amici che non lo avevano notato arrivare. Telefonate arrivate con ritardo visto che le sale del Rio sono enormi e prima che il passaparola sulla sua assenza si fosse diffuso per bene ce n'è voluto di tempo.

“E' un idiota, si sta perdendo tutti bui e il suo stack è ridotto al lumicino”, ha commentato Matusow che è suo amico su Twitter. Ma, come detto, quest'anno Hellmuth ha deciso di stupire. E' già primo nella classifica Player of the year Wsop 2011 dopo tre secondi posti che gridano vendetta ma che gli hanno fruttato soldi e tanti punti per la classifica. Sedutosi con poco più di 10,000 chips e quindi cortissimio, Hellmuth è riuscito a risalire chiudendo a 64,900 chips.

Un vero fenomeno che quest'anno ha dimostrato veramente tutto. A svegliarlo è stata la sicurezza e poi il monello del poker americano si è precipitato all macchina. Passa al day3 e chissà se si sveglierà o rimetterà l'allarme per il day4. Con queste condizioni di forma e forse di varianza positiva, non può mollare neanche una chips in queste Wsop.