PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Le Wsope di Cannes

Martedì 11 Settembre, da Cesare Antonini

Chissà se le World Series Of Poker Europe di Cannes vedranno filar via liscio l'evento e non faranno la fine dell'ormai defunto Partouche Poker Tour? C'è un po' di preoccupazione in effetti per l'evento che si giocherà sempre nella splendida città francese dal 21 settembre al 4 ottobre alla presenza dei maggiori poker players mondiali. I migliori professionisti ci saranno per non perdersi la lotta ai bracelets che, in Europa contano comunque tantissimo. Meno players magari rispetto all'edizione di Las Vegas ma comunque tantissimi campioni per field difficilissimi.

Ma ci sentiamo di dire che sarà tutto molto tranquillo per le Wsope visto che, l'anno scorso l'evento non presentò né intoppi tecnici né scandali ai tavoli come quelli che in questi anni, invece, hanno colpito un po' tutti italiani compresi, vedi Gianni Giaroni e Mustapha Kanit, al Partouche Poker Tour. Anche se dopo le smentite sul montepremi garantito di quest'anno, sarà difficile ripetersi. L'organizzazione dovrà essere comunque all'altezza dei migliori campionissimi che, come Phil Ivey ed Erik Seidel, saranno in cerca di nuovi braccialetti. I due ex red pro della room online Full Tilt Poker, fino ad oggi, hanno vinto ben 8 titoli mondiali e adesso puntano al fantastico record di Phil Hellmuth, che si ritrova in testa alla 'WSOP Bracelets' con 12 vittorie.

Un numero incredibile di successi che fanno del 'Poker Brat' una vera icona delle World Series of Poker. L'ultimo braccialetto è arrivato appena 8 mesi fa, a gennaio, nel $2.500 Seven Card Razz (Evento 18) della manifestazione di Las Vegas, dove Phil ha vinto quasi 3.000.000 di dollari. E per l'Italia? A Londra ci riuscì il capitano del team Sisal Dario Alioto, quest'anno a Las Vegas ha sbancato tutto Roccoge Palumbo e poi ci sono sempre Max Pescatori di GD Poker e Dario Minieri di PokerStars a detenere il titolo. Ci riproveranno? Sicuramente Alioto sbarcherà ai tavoli Omaha e gli altri proveranno a fare meglio di un certo Fabrizio Baldassari che un paio di anni fa fede runner up alle spalle di James Bord.