PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Wsop Europe

Martedì 21 Settembre, da Paolo Ferretti

Due braccialetti per due campioni. Alle World Series Of Poker Europe c'è ben poco spazio per l'improvvisazione e, non a caso, due primi posti vanno riservati a due campionissimi come Jeff Lisandro e Phil Laak. Due personaggi del circuito internazionale tra cui, il primo, con questa vittoria va a collezionare ben 5 braccialetti da campionato del mondo tra Las Vegas e Londra dunque, entrando a pieno titolo nell'esclusivo 'club' dei 19 giocatori al mondo a possedere più di 4 titoli WSOP.

L'italo-americano-australiano (forse solo lui conosce realmente la sua nazionalità) Lisandro ha vinto l'evento numero 2 PL Omaha da 5.250£ delle WSOP Europe, Il player ha avuto la meglio su un tavolo finale complicatissimo. C'era Bjorin, possessore di 2 braccialetti e che si è comportato molto bene all'esordio ale Wsope, quindi Tann, altro ottimo player alla competizione londinese e anche lui campione del mondo e il November Niner John Racener.

Lisando non è sfortunatissimo e ha preso un'ottima mano in heads up contro Serock aggiudicandosi il primo premio da circa 160,000 sterline. Al primo evento delle Wsop, invece, trionfa Phil Laak, il player decisamente più brillante del circuito internazionale che non si è fermato neanche di fronte alla convalescenza dell'incidente avuto in seguito al super record pokeristico, la sessione da 115 ore al tavolo realizzata qualche settimana fa. Laak si porta a casa 170,000 sterline e riesce a battere un chip leader che era parso solidissimo come Andrew Pantling e la coppia Bjorin e Tann che sono andati a premio anche nell'evento di Omaha vinto da Lisandro.

Se volete informazioni sui tornei di poker più prestigiosi al mondo visitate la nostra sezione con articoli su EPT, WPT e WCOOP.