PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Crazy Pineapple

Martedì 12 Ottobre, da Andrea Lazzo

chips

Il Crazy Pineapple è una variante del Texas Hold em molto semplice che prevede una curiosa variazione nella fase di flop e preflop. Lo stesso Crazy Pineapple è una stretta variante del Pineapple. Infatti, tra Pineapple e Crazy vi è una piccola ma fondamentale differenza, di cui vi parleremo nel seguente articolo.

 

Regole del Crazy Pineapple

Il “Pineapple” corrisponde al nostro “ananas”, ma non vi sono apparenti legami tra il frutto e la struttura del gioco. Quello che possiamo dirvi, invece, è il suo funzionamento. Sfrutteremo questo articolo per ripetere le regole del Texas Hold em, dato che le regole tra questo e il Pineapple, così come per il Crazy Pineapple, sono quasi identiche. Nel Crazy Pineapple, infatti, a differenza del Texas Hold em, vengono distribuite 3 carte coperte per ogni giocatore,  le cosiddette pocket card, le hole card. Di queste due carte, se ne dovrà scartare una a piacere in fase di flop, valutando le combinazioni con  le carte del flop stesso.

 

Analogie tra Crazy Pineapple e Texas Hold em

Come abbiamo già precisato, le regole del Crazy Pineapple, sono identiche a quelle del Texas Hold em, con la sola differenza che ad ogni giocatore vengono distribuite tre carte coperte invece che due. Una volta distribuite le carte, i giocatori che non hanno effettuato la puntata obbligatoria, decidono se continuare il gioco o meno. Chi decide di continuare, effettua una puntata pari a quella del big blind. A questo punto, il dealer scopre le tre carte costituenti il flop al centro del tavolo. Presa visione di queste tre carte, i giocatori possono scartare una delle loro tre carte. Avvenuto lo scarto, il gioco continua con la puntata e con la distribuzione del turn, ovvero della quarta carta della community. Successivamente, alla puntata, si scopre l’ultima carta delle community cards, il river. Una volta scoperta quest’ultima carta, si procede con l’ultimo giro di puntate. A quel punto il giocatore con il punteggio più alto vince la partita.


Varianti del Crazy Pineapple

Il Crazy Pineapple, è di per se una variante della variante.  Infatti, un’altra variante del Texas Hold em è il cosiddetto Pineapple, senza il “Crazy”.  La differenza tra le due varianti, sta nella collocazione della fase di scarto della terza carta. Infatti, mentre nel Crazy Pineapple, come abbiamo descritto, lo scarto avviene dopo la fase di flop, nel Pineapple lo scarto avviene pre-flop, ovvero nella fase successiva alla semplice distribuzione delle 3 carte per ciascun giocatore.