PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Gestire il denaro al Poker: introduzione

Lunedì 25 Agosto, da Paolo De Lazzari

white diceLa questione basilare è se tu debba lasciare il gioco nel momento in cui cominci a perdere. Intendo il momento in cui un giocatore dovrebbe lasciare il tavolo perché sta perdendo.

Il giocatore dovrebbe chiedersi se vale la pena di giocare ancora, la prossima settimana. Considera ora la giornata di domani. Se sei sicuro che giocherai e vincerai, allora qual è la differenza, adesso, tra continuare a giocare e smettere?

Di solito, giochi anche se vedi che non sei il favorito? Se la tua risposta è si, aspettati di perdere del denaro.

Cosa si intende per gestione del denaro

Se sei uno che gioca solo per hobby, devi sempre ricordare che è molto facile perdere ed è importante che ti aspetti di perdere, prima o poi. Ma se sei fortunato e abile nel gioco, puoi aspettarti di raccogliere una piccola fortuna. Potrai accumulare una cifra con la quale fare un piccolo investimento.

Un aspetto importante nella gestione del denaro è quella di prendere appunti. Ma che tipo di appunti è meglio prendere? Ci sono due misure statistiche essenziali che devono essere considerate. Sono il tasso di vittorie, chiamato win rate, che indica quanto denaro stai vincendo o stai perdendo in un dato periodo di tempo, per esempio, in un'ora.

Inoltre c'è una misura di fluttazione che può indicare una buona o una cattiva serie di mani di gioco, quindi ci sono fluttazioni verso l'alto e fluttuazioni verso il basso. Un giocatore non deve elaborare statistiche mentre prende appunti, e può portare a termine il suo compito senza conoscere la matematica statistica.

Prendi in considerazione di annotare quello che spendi per sederti ad un tavolo, la prossima volta che giochi a poker, e prendi nota. Considera la quantità di informazioni raccolte in un'ora, e registralo come quantità di soldi vinti o persi in un dato perdiodo di tempo. Gioca ad un livello a cui sei abituato e no volere mai andare troppo avanti.

Come utilizzare le note

Tutto questo prendendo in considerazione la specialità di poker che stai giocando, se è un hold em da due o quattro dollari, o qualcos'altro. Considera anche il numero di ore che giochi. Quando torni a casa, puoi analizzare queste note, e compararle con quelle che avevi già preso.

Puoi calcolare quanto denaro hai speso in un intero anno, o il numero annuale di ore giocate. E' facile capire che la difficoltà di prendere appunti deriva anche dal fatto che è difficile affrontare un diario per registrare una sconfitta. Ma, se non prendi appunti ti rimarrà solo la sconfitta. Ricorda che se vuoi diventare un campione del poker devi spesso prendere nota dei tuoi risultati.

La media oraria

Calcolare vincite e perdite è piuttosto facile. Dividi la quantità di denaro vinta o persa per il numero di ore giocate. Il risultato sarà la media oraria di quanto hai vinto o di quanto hai perso. Se giochi a diverse specialità di poker, devi tenere diari diversi a seconda del gioco. Questo è importante per determinare se sei più bravo in una particolare specilità di poker.