PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Differenze fra il poker texas holdem e poker all'italiana

Giovedì 04 Febbraio, da Cesare Antonini

poker pkrIl poker all’italiana ha rappresentato per decenni la variante di poker più popolare del Bel Pese, ma l’avvento di varianti con carte comuni come il Texas Holdem e l’Omaha, e a carte scoperte come le varie specialità stud, ha portato ad una significativa perdita di popolarità da parte di questo tipo di gioco di poker , prima il più praticato nel nostro paese.

Oggi il poker all’italiana è una specialità giocata prevalentemente fra amici nell’ambito di partite casalinghe e amichevoli. Anche in Italia, come del resto in tutto il mondo, il Texas Hold em e le altre varianti stud o a carte comuni hanno conquistato i tavoli da gioco dei casinò terrestri e online, surclassando il poker all’italiana.

Il passaggio dal poker all’italiana al Texas Hold em

Quando è comparso l’Holdem molti italiani, attratti dalla novità, si sono subito cimentati nel gioco del momento. Ma quali difficoltà si incontrano quando si passa dal poker italiano tradizionale al Texas Hold em? Sicuramente passare dalla formula prettamente ‘cash’ a quella ‘torneo’ impone ai players una gestione diversa delle proprie possibilità economiche.

Differenze tra poker all’italiana e poker alla texana

Nel gioco cash si gioca mano per mano e esiste la possibilità di rimanere sempre in gioco. Nella formula torneo, finite le proprie chips, si esce e, nella maggior parte dei casi, non è possibile riacquistare le chips. Il player deve saper gestire lo stack in base alla differente struttura di gioco: I bui crescono progressivamente a differenza del poker italiano tradizionale, in cui decisa la posta iniziale, e a meno che si verifichino rilanci in aperture, rimane quella la puntata dei giocatori. Le regole del poker in generale sono molto semplici da imparare, ma il gioco in se stesso richiede tempo per essere padroneggiato a dovere. Sia nel tradizionale a 5 carte sia nell’Hold’em e nelle sue varianti.

L’utilità delle carte scoperte nel Poker alla texana

Come tutte le varianti draw, il poker italiano presenta molte incognite visto che fino allo showdown non è assolutamente possibile sapere quale sia la mano degli avversari. La differenza principale sta proprio nel fatto che non esiste nessun indizio per i giocatori che possa far capire quale mano l’avversario potrebbe avere. Nell’Hold’em e nei giochi misti il board e le carte scoperte (pensiamo anche al Seven Card Stud) aiutano a dare indicazioni sul gioco degli avversari. Questo contribuisce anche al calcolo delle probabilità della nostra mano, fattore molto importante per decidere il valore della puntata e la strategia di gioco in generale.

Il bluff: stile di gioco caratteristico del Texas Hold em

Nel Texas Hold em si ricorre spesso al bluff per ingannare gli avversari. Tuttavia con tutte le carte coperte nel poker all’italiana, le puntate con rilanci illimitati, possono portare i giocatori a fare largo uso del bluff. Passare un tris nell’Hold’em è quasi impossibile. Di fronte ad un rilancio importante nel poker tradizionale si può pensare che in mano gli avversari potrebbero avere qualsiasi cosa. Nel poker all’italiana contano decisamente di più i tells ( gli indizi) e l’analisi del gioco e dei rilanci dell’avversario. Solo sulla base di questi elementi si può tracciare il profilo di un avversario.

Partenza uguale per tutti nel Texas Hold em

Altra differenza non di poco conto è che nell’Hold’em e nei tornei si è tutti uguali: stessa iscrizione, stesse chips di partenza. Nel poker all’italiana, nelle partite private, spesso è favorito chi ha maggiori disponibilità di denaro per permettersi di effettuare rilanci molto alti e esercitare pressione su chi ha più soldi sul tavolo. Uno dei punti di forza dell’hold’em sta anche in quest’ultima e notevole differenza.

Leggi ancora su:
Texas Hold'em - le regole del gioco
La strategia giusta per il bluff a poker online
bluffare e semi-bluffare per arrivare a vincere