PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Texas Hold'em: le basi del gioco online

Lunedì 25 Agosto, da Paolo De Lazzari

Cards

Il Texas Hold’em è una variante del Poker molto adatta ad essere giocata da un numero elevato di giocatori, fino a 10. E’ una forma di gioco perfetta da praticare in modalità Poker online, essendovi regole precise e veloci che ben si prestano a essere gestite dai programmi software automatici.

Le carte

Si utilizza un normale mazzo di 52 carte, divise in 4 semi (Cuori, Quadri o Denari, Fiori, Picche, in inglese detti “suits” e chiamati, nello stesso ordine, Hearts, Diamonds, Clubs and Spades, con abbreviazione H, D, C, S).
Le carte hanno 13 diversi valori per ogni seme:
L’Asso, le carte numeriche dal 2 fino al dieci, e poi il Fante (Jack, J), la Donna o Regina (Queen, Q), e il Re (King, K). Per riferirsi a ciascuna carta, vengono spesso utilizzate abbreviazioni di due lettere, in inglese, indicanti il valore seguito dal seme: 5D (cinque di Denari), KS (Re di Spade), AH (Asso di Hearts, cioè di Cuori). Bisogna infatti fare attenzione alla lettera C: in italiano fa pensare ai Cuori, ma in inglese indica Clubs, cioè i Fiori. L’abbreviazione 7C dunque significa 7 di Clubs, Fiori, e non di cuori. Non è previsto l’uso dei Jolly.

Una delle decisioni preliminari da adottare è relativa ai i limiti di puntata e rilancio a cui tutti i giocatori devono attenersi durante le varie mani. Il limite può essere fisso, legato al “piatto”, cioè all’insieme di puntate effettuate fino a quel momento, o può anche non esserci. Le diverse tipologie di limiti sono trattate in un apposito articolo di questa Guida al Poker.

Il tavolo da gioco nel Poker Texas Hold’em

I giocatori si dispongono intorno al tavolo. Uno dei giocatori assume per primo il ruolo di “mazziere”, cioè colui che distribuisce le carte, e che determina la sequenza di decisione e puntata per tutta la durata della mano in corso.

Quando vi è un mazziere esterno al gioco, così come nel gioco online, le carte vengono distribuite da questo soggetto esterno, oppure automaticamente dal programma software. In tal caso, per non si pone sul tavolo un gettone con la lettera D (Dealer = Mazziere), indicante il posto che il mazziere dovrebbe avere in quella mano, e tutti i giocatori possono conoscere in base a esso la sequenza di azione da rispettare.

Alla fine di ogni mano, la posizione del mazziere cambia, spostandosi di una posizione in senso antiorario.Il tavolo ha solitamente una forma ovale, e questa tradizione viene rispettata anche nel gioco online.

Il posizionamento

Avvicinandoci al tavolo che abbiamo scelto, vedremo 8 o 10 sedie, che possono essere occupate oppure no. Sulle sedie occupate troveremo l’indicazione del nome del giocatore, e in alcune sale anche un’immagine grafica o un simbolo.

Per ogni giocatore viene anche indicato l’importo in gettoni che possiede. Le sedie vuote, alle quali possiamo accomodarci, sono invece indicate da un apposito cartello. In alcune Poker room il programma software visualizza anche la figura del mazziere, mentre in altri casi le carte appaiono automaticamente, quasi per magia.