PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

Poker Texas Holdem con limite (Limit Holdem)

Martedì 11 Maggio, da Paolo De Lazzari

Poker Chips

Nel Poker Texas Holdem con limite di puntata il livello delle puntate è predeterminato. Ciò significa che tutti i giocatori che decidono di puntare, di rilanciare o di vedere devono mantenersi entro una serie di limiti previsti dalle regole del tavolo. Ad esempio, se si sta giocando a un tavolo Limit Holdem con limiti fissati a 5$/10$, il livello minimo di puntata predeterminata è di 5$, mentre il livello massimo è di 10$. Di conseguenza i giocatori possono puntare e rilanciare, prima e durante il Flop, solo mediante incrementi di 5$ per volta. Dopo il Flop invece, al momento del Turn e del River, si può puntare a 10$ per volta. E' questo il motivo per cui questa variante del gioco, il cui nome completo sarebbe “Poker Texas Holdem con limite prefissato”, viene poi chiamata in breve Limit Holdem.

Puntare e rilanciare

Nel Limit Hold'em vi è un'unica regola che governa le puntate e i rilanci. E' fissato infatti un “tetto”, un limite massimo tale da non consentire più di una puntata e tre rilanci per ogni turno di puntata, con la sola eccezione del caso in cui siano rimasti in gioco solo due giocatori. Dopo che una puntata e tre rilanci sono stati effettuati, non è più consentito a nessun giocatore rilanciare ulteriormente. Le uniche scelte possibili per i giocatori ancora nella mano sono quelle di vedere l'ultimo rilancio, oppure di lasciare. La variante Limit Holdem viene giocata con le stesse regole del Texas Holdem generalmente inteso, con l'aggiunta di alcune regole e accordi preventivi in tema di limiti sulle puntate.
 

Giri di puntata

 
Il gioco prevede 4 turni di puntata, e la specificità del gioco Limit Holdem consiste nel fatto che i primi due turni di puntata hanno un tetto massimo pari al limite inferiore del tavolo, e i successivi due turni invece non possono superare il limite superiore previsto. Le puntate possono essere effettuate solo in misura pari agli incrementi previsti dai due limiti del tavolo. Una delle poche eccezioni riguarda il poker dal vivo giocato ai tavoli dei casinò che prevedono un importo dispari per il limite superiore: in questo caso gli importi del buio vengono arrotondati per difetto.
 
Ad esempio, un tavolo dal vivo di Limit Holdem può avere limiti fissati a 2$/5$, invece che 2.50/5$. Nel gioco online, tuttavia, questa regola non si applica, poiché le fiches sono virtuali, e possono essere facilmente divise in due dal programma informatico.
 

Gioco Limit e gioco No Limit

Il gioco Limit Holdem è il favorito dei giocatori scarsi, dei “polli”, poiché non è possibile spaventarli mediante puntate pesanti, ed essi riescono a rimanere in gioco per più tempo di quanto non succeda nel gioco senza limiti. Nel gioco Limit, infatti, i loro soldi tendono a durare di più. Il gioco Limit richiede uno stile di gioco più paziente, poiché lo svolgimento delle mani è tipicamente molto più lento.