PokerStars

100% Fino a 400€

PokerStars Recensione

Titan Poker

200% Fino a 1000€

Titan Poker Recensione

snai poker

100% Fino a 600€

PokerSnai Recensione

sisal

100% Fino a 400€

Sisal Poker Recensione

logo gioco digitale

100% Fino a 600€

Gioco Digitale Recensione

IPT: Italian Poker Tour

Giovedì 31 Marzo, da Andrea Lazzo

L’Italian Poker Tour, anche conosciuto come IPT, è una serie di tornei di poker organizzati sul territorio nazionale o limitrofo, al fine di individuare i migliori giocatori professionisti della nazione. L’Italian Poker Tour per ora si è svolto in solo due edizioni annuali, che hanno preso il via nel Giugno del 2009. All’IPT non partecipano soltanto giocatori italiani ma anche alcuni tra i più forti professionisti internazionali, che in alcune occasioni si sono fatti valere vincendo una tappa. Infatti, come vedremo in questo articolo  il Poker Tour Italiano, sponsorizzato da Pokerstars, è suddiviso in tappe, con l’obiettivo di suscitare interesse da parte di più appassionati possibili.

 

La storia dell’Italian Poker Tour

L’IPT o Italian Poker Tour è partito il 5 giugno 2009 presso il casinò di San Remo. In quell’occasione vinse Stefano Puccilli portandosi a casa un primo premio di 120.000€ a fronte di un buy-in di 2.000€+200€ e una partecipazione di 225 giocatori.  L’Italian Poker Tour, sponsorizzato da Pokerstars.it, nacque per compensare alla mancanza di una grande competizione nazionale che si collocasse parallelamente a quella europea dell’EPT. Ogni paese che si rispetti nel poker ha il suo poker tour e l’Italia non poteva essere da meno.  Così, la competizione prese subito piede e ora conta una media di 400 partecipanti per ogni edizione, con la presenza ai tavoli di un numero crescente di celebrità.

Momenti Salienti

Come abbiamo già detto, il primo vincitore fu Stefano Puccilli, nel Giugno 2009.  Il mese dopo, a Venezia, nella seconda tappa dell’IPT 2009, ci fu già il primo straniero, l’inglese Matt Perrins, ad accaparrarsi il primo premio, questa volta ben più alto, di 200.000€. Seguendo la sua scia, a fine agosto fu lo svedese Ramzi Jelassi a vincere, nuovamente a San Remo.  Le tappe della prima edizione furono in tutto nove e furono dislocate 5 volte a San Remo, 2 a Venezia e 2 a Nova Gorica. Il conto Italia – Resto del mondo fu di 6 a 3 per gli italiani.

La seconda edizione, più rodata ed efficiente, ha visto l’ingresso delle tappe a San Marino, Malta e Campione D’Italia, oltre le tre locazioni precedenti. Si è partiti da San Marino nel Giugno 2010, per arrivare a Nova Gorica nel corrente Marzo 2011.  In questa seconda edizione si sono fatti valere nuovamente gli italiani, che hanno trovato in alcuni elementi come Eros Nastasi e Marcello Caponnetto, due ottimi investimenti per il futuro del poker italiano.

L’IPT Oggi

L’IPT oggi è arrivato alla decima tappa della seconda edizione. L’ultima tappa, che ha avuto luogo dal 17 al 21 Marzo 2011 a Nova Gorica, ha visto trionfare Mustapha Kanit, di nazionalità italiana, che si è portato a casa ben 200.000€.  Il buy-in per la partecipazione all’Italian Poker Tour è rimasto invariato sin dalla sua prima tappa e ammonta a 2.000€+200€. Per partecipare, si ha la possibilità di qualificarsi anche online tramite i tornei satellite online.
 

Ultime Notizie dall'IPT